Films 2011

le proiezioni si svolgono alla Sala Frau - Vicolo San Filippo, 16 Spoleto, PG 06049 - Telefono: +39 074 349 922



VENERDI 1 - 07
h 16Donor Unknown

2010, UK, doc. 78’
Una ragazza nata da inseminazione artificiale, va alla ricerca in internet del suo padre biologico. Lo trova e scopre di avere tanti fratelli. Tribeca Film Festival 2011
h 18Budrus

2010, USA, doc. 82’
Un movimento pacifista di sostenitori di Fatah, Hamas e Israele, salva il villaggio di Budrus dalla distruzione per la costruzione del muro. Il film parla di un villaggio in Palestina, ma racconta di come sarebbe possibile vivere in Medio Oriente. Secondo Premio Panoramam Berlino Film fesival 2010
h 20Tribute to Vandana Shiva:
Earth Democracy - Il bene comune della terra, concert by Angelica Ponti, Luca Biada, Alessandro de Berti Trio: voice, sound engineer and guitar.
h 21My Hometown

Canada 2011, 5’
Cartoni animati con bambini di tutto il mondo parlano di casa, amore, speranza, con le parole di Yoko Ono. Anteprima mondiale.
Wasteland

2010, UK/Brazil, doc.99’
L’artista Vik Muniz ci porta in un viaggio straordinario da Jardim Gramacho, la discarica piu’ grande del mondo alle porte di Rio di Janeiro, ai riflettori del mondo dell’arte internazionale. E’ una storia esemplare sul potere dell’arte e della compassione di trasformare il dolore. Candidato all’Oscar 2011 come migliore documentario.
SABATO 2 - 07
h 16No Man’s Land

1931, Germany, 70’
Cinque soldati di differenti nazionalità si trovano in una trincea in terreno neutro tra i vari fronti, durante la Prima Guerra Mondiale. Il film, bandito dal regime nazista nel 1933, evidenzia la crudele insensatezza della guerra.
h 18White Material

2009, France/Cameroon, 106’, con/with Isabelle Huppert
Una famiglia francese in una ex-colonia in Africa, si trova con le proprie piantagioni di caffè in mezzo alla guerra civile. Nel tentativo di salvare la propria casa e la propria identità, si assoggetta alla follia della situazione.
h 20Vision

2009, Germany, 110’, con Barbara Sukowa
E’ la storia di Hildegard von Bingen. Prigioniera del mondo patriarcale della chiesa durante il Medio Evo, una suora benedettina del 12mo secolo, esplora i doni dell’amore, della compassione e dell’intelligenza. Era una santa o un genio?

 

 

DOMENICA 3 - 07

h 16Plural + Selection 2011
15’, 38”
Plural + stimola giovani di tutto il mondo ad affrontare con progetti video temi come l’integrazione, l’identità, la diversità, i diritti umani.
So Far from India

1983, USA/India, doc. 52’
Un uomo lascia il suo paese, l’India, in cerca di opportunità per vivere meglio in Nord America, ma esita a farsi raggiungere dalla famiglia. Il film analizza illusioni, paure, speranze e isolamento dell’immigrazione.
Poeticide

Iran/France , 2010, 11’,25”
Metafora del nostro viaggio alla ricerca dell’identità e della casa, quando tutte le certezze intorno a noi cadono.
h 18Kamome Diner

2006, Japan,102’
Una giovane giapponese apre un ristorante ad Helsinki, in Finlandia. Poco per volta il luogo si riempie di strani personaggi che si sentono a casa con l’atmosfera accogliente e col cibo delizioso preparato da Sachie.
h 20Kawasaki’s Rose

Czech Republic, 2009, 100’
Dramma all’interno di una famiglia e della politica in Cecoslovacchia. Ci racconta come il passato di questo paese non ha mai smesso di influenzare il presente. Vicitore del premio Ecumenical e del CICAE al Film Festival di Berlino 2010.